Blog

Come fare un Curriculum Vitae Europeo Completo ed Efficace

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Hai trovato una posizione lavorativa interessante ma non sai come creare un Curriculum Vitare o detto anche CV completo ed efficace?

Non preoccuparti! È un dubbio lecito…. Ci sono passato anche io ed onestamente prima di elaborare il mio CV ho dovuto leggere moltissimi articoli poiché non tutti inseriscono in maniera dettagliata come strutturare il Curriculum Vitae oppure gli argomenti da trattare.

Per questo, cercherò di mostrarti nel modo più completo possibile, tutti i passi che devi compiere per poter creare un Curriculum Vitae Europeo completo. Inoltre, ti mostrerò un servizio gratuito davvero utile per poter creare il tuo CV senza incorrere in errori.

 

INDICE

  1. Cos’è un Curriculum Vitae
  2. Come Scrivere un Curriculum Vitae Completo
  3. Creare un Curriculum Vitae con Europass

 

COS’È UN CURRICULUM VITAE

Innanzitutto, è bene spendere due righe in modo da capire cosa è un Curriculum Vitae e perché è così importante scriverlo in modo completo ed efficace.

Il CV non è solo un foglio chiesto così per far perdere tempo ai candidati ma, il Curriculum Vitae è un vero e proprio documento di identità lavorativo.

Il CV oltre a dare un primo quadro generale al Datore di Lavoro, racchiude tutte le informazioni della tua vita formativa e lavorativa. Ovviamente tutte le informazioni inserite all’interno del tuo Curriculum Vitae devono essere dimostrabili con attestati e documenti ufficiali.

Un consiglio che posso darti è di non scrivere fesserie poiché il Datore di Lavoro o la persona incaricata che riceverà il tuo Curriculum Vitae e che ti contatterà per un primo colloquio conoscitivo, potrà chiederti dettagli ed evidenze su determinati corsi, master o esperienze lavorative che hai inserito all’interno del CV stesso.

Nel caso tu non riesca a fornire le evidenze perderai di credibilità riducendo drasticamente le possibilità che hai in quella posizione lavorativa.

Inoltre, un'altra procedura usuale chiesta durante il colloquio conoscitivo è di chiederti l’autorizzazione a contattare l’attuale Datore di Lavoro oppure i precedenti per la conferma delle mansioni ed esperienze inserite all’interno del tuo Curriculum Vitae e che non sono dimostrabili con attestati. Il consiglio che ti do è di dirgli di sì senza esitare e pensarci poiché rassicura l’interlocutore sulla veridicità di quanto scritto nel tuo CV.

Quindi per questo evita di scrivere informazioni non veritiere nel tuo Curriculum Vitae. Meglio dire che un’esperienza non ce l’hai ma hai tutta la voglia e la volontà nell’apprenderla che dichiararla ma non poterla dimostrare e perdere così di credibilità.

 

COME SCRIVERE UN CURRICULUM VITAE COMPLETO

Dopo averti spiegato cos’è un Curriculum Vitae e averti fatto capire il perché è così importante, passiamo subito a come e cosa scrivere nel tuo Curriculum Vitae.

Innanzitutto, devi inserire nel tuo CV una foto recente. La foto, anche se non dovrebbe, rende l’idea della presenza di una persona.

Successivamente dovrai inserire tutte le tue informazioni personali e di contatto: Nome e Cognome, indirizzo e città di residenza, mail, numero di telefono, nazionalità e data di nascita.

Dopo le informazioni personali e di contatto puoi iniziare a descrivere tutte le esperienze lavorative che hai avuto.

Le esperienze vanno inserite in ordine cronologico dalla meno recente alla più recente o all’attuale lavoro. Se quando ti applichi ad una posizione lavorativa sei assunto presso un’altra azienda devi scriverlo poiché chi leggerà il tuo CV deve comunque considerare il tempo di preavviso (se previsto dal tuo contratto) che dovrai dare al tuo attuale Datore di Lavoro (in alcuni casi chi assume può chiederti di non dare il preavviso all’attuale Datore di lavoro, ovviamente se possibile chiedi di riconoscerti il rimborso delle penali poiché in molti casi sono consistenti). Inoltre, se hai tante esperienze, cerca di evitare quelle meno importanti in modo da dare più visibilità a quelle più importanti; se invece non sono tantissime allora puoi inserirle tutte.

Di ogni esperienza lavorativa dovrai inserire la data di inizio dell’attività e quella di fine (se è un lavoro che svolgi ancora oggi, puoi mettere la data di inizio e invece della data di fine puoi inserire la parola “ad oggi”); inserisci l’inquadramento ed il livello (tipo operaio 5^ livello); il nome dell’azienda e l’indirizzo dell’azienda; il tipo di azienda o il settore; la mansione e le principali attività svolte comprensive delle eventuali responsabilità che avevi durante la mansione lavorativa.

Dopo aver inserito le tue esperienze lavorative puoi passare all’inserimento della tua istruzione inserendo quindi il tuo ultimo percorso (se hai conseguito una laurea nel tuo Curriculum Vitae non devi inserire anche il diploma poiché è sottointeso). I dettagli da inserire sono la data di inizio e fine del tuo percorso (quindi per la laurea la data di inizio università e data di fine università); il nome e il tipo di istituto frequentato; la qualifica conseguita e il punteggio ricevuto.

A seguire puoi inserire eventuali corsi di formazione sostenuti tipo Master, corsi specifici. Io vi consiglio di inserire per ogni corso sostenuto l’attestato ricevuto. Gli attestati puoi inserirli come backup nelle pagine finali del tuo Curriculum Vitae in modo da dare subito le evidenze a chi leggerà il tuo CV.

Successivamente dovrai inserire le informazioni sulla conoscenza delle lingue. Inizia con l’inserire della tua lingua madre per poi passare alle altre lingue che conosci. Per ogni lingua che non sia quella madre, devi inserire il livello di scrittura, di comprensione e del parlato. Per livello puoi inserire tipo scolastico, medio, buono oppure ottimo se non hai degli attestati; oppure puoi inserire il livello di certificazione se hai conseguito dei corsi specifici. Anche in questo caso, se hai fatto dei corsi certificati su una lingua, ti consiglio di mettere l’attestato alla nelle pagine finali del tuo Curriculum Vitae.

Dopodiché dovrai inserire le tue capacità e competenze relazionali. In questo campo potete inserire frasi del tipo “Capacità di lavorare in gruppo maturata in molteplici situazioni in cui era indispensabile la collaborazione tra figure diverse acquisita tramite l’esperienza professionale sopra descritta.” Ovviamente puoi personalizzarla in base alle tue esperienze lavorative (senza esagerare!).

Successivamente devi inserire le competenze organizzative acquisite. Ad esempio: Capacità di Problem Solving e di organizzare autonomamente il lavoro, definendo priorità e assumendo responsabilità acquisita tramite le esperienze professionale sopra descritta nella quale mi è sempre stato richiesto di gestire autonomamente le diverse attività rispettando le scadenze e gli obiettivi prefissati.”

Oppure

“Capacità di lavorare in situazioni di stress acquisita grazie alla gestione di diverse mansioni in cui la puntualità e il rispetto delle scadenze era un requisito minimo.”

Per ultimo devi inserire le capacità e competenze tecniche con PC, macchinari specifici e/o programmazioni specifiche. Per quanto riguarda l’informatica e computer inserite il nome ed il livello di conoscenza dei programmi utilizzati (esempio: ottima conoscenza del pacchetto Office, ottimo utilizzo del PC, buona conoscenza della programmazione HTML, ecc…).

Per finire devi inserire se sei in possesso della patente di Guida e se sei automunito (cioè se hai l’auto per spostarti da casa al posto di lavoro) e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Inserire l’autorizzazione al trattamento dei dati personali è molto importante poiché senza il consenso all’interno del Curriculum Vitae, chi riceve il documento non potrebbe utilizzarlo con il rischio che sarà cestinato.

Quindi puoi inserire una frase del tipo: Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel mio curriculum vitae in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

Dopo aver compilato il tutto dovrai mettere la data e la firma.

A questo punto avrai il tuo curriculum Vitae completo in tutti i suoi punti…. Ricordati di inserire tutti gli eventuali attestati come allegati alla fine del CV in modo da renderlo veramente completo e veritiero.

Dopo aver creato il tuo CV è sempre buona norma creare una lettera di presentazione. Se non sai cos’è e come scriverla, puoi dare un’occhiata all’articolo: Come Scrivere una Lettera di Presentazione Completa ed Efficace.

 

CREARE UN CURRICULUM VITAE CON EUROPASS

Il Curriculum Vitae puoi crearlo manualmente direttamente su Word o Excel (ci sono vari template online) oppure puoi crearlo con il tool online gratuito di Europass. Sul sito web di Europass praticamente troverai tutti gli step indicati nel paragrafo precedente.

Per scrivere e creare in PDF il CV con Europass, ti basterà andare al sito europass.cedefop.europa.eu e cliccare su “Crea il tuo CV (+ lettera di presentazione)”

creare cv con europass

Successivamente dovrai compilate tutti i campi richiesti come descritto nel paragrafo precedente.

compilare cv con europass

Dopo aver compilato tutti i campi, potrai salvare la tua lettera di presentazione cliccando:

  1. Exporta;
  2. Seleziona il documenta da salvare. In questo caso metti la spunta su Curriculum Vitae e clicca su successivo;
  3. Seleziona il formato desiderato e Clicca su successivo. Il formato proposto da Europass è PDF, ma cliccando su altri “altri formati” puoi selezionare il formato di tuo interesse. Io ti consiglio, oltre al salvataggio in PDF, di salvare il file anche in formato in formato Europass XML in modo da poter caricare il file direttamente su Europass e poter eseguire tutte le modifiche desiderate senza incominciare tutto dall’inizio;
  4. Dopo aver selezionato il formato clicca su successivo;
  5. Scegli dove salvare il tuo file e clicca su successivo;
  6. Clicca su Scarica in modo da salvare il tuo Curriculum Vitae.

salvare cv europass

Per poter caricare il tuo Curriculum Vitae in formato XML sul sito Europass, ti basterà cliccare su importa file (lo trovi sopra al pulsante exporta) e andare a selezionare il file in formato Europass XML dal tuo PC. A questo punto ti ritroverai i campi compilati e pronti per essere modificati. Al termine della modifica, ricordati di salvare il tuo CV nel tuo PC nei vari formati sopra descritti.

Dopo aver creato il tuo CV è sempre buona norma creare una lettera di presentazione. Se non sai cos’è e come scriverla, puoi dare un’occhiata all’articolo: Come Scrivere una Lettera di Presentazione Completa ed Efficace.

 

Tutorial & more!

presentazione tutorial and moreCiao, io sono Antonio di Tutorial & more! e ti do il benvenuto nel mio Blog. 

Appassionato della tecnologia in generale ed in particolare di internet, informatica, smartphone e tablet ed è proprio per questo che nasce questo blog, il canale Youtube "Tutorial and more!" e la pagina Facebook

Buona Permanenza nel Blog!

Scarica la App di Tutorial and more! per i tuoi dispositivi Android. Avrai tutte le Guide ed i Video Tutorial a portata di mano!

google play badge

Articoli più letti

Search